Comunità Futura

E’ un gran miracolo che io non abbia rinunciato a tutte le mie speranze perchè esse sembrano assurde e inattuabili. Le conservo ancora, nonostante tutto, perchè continuo a credere nell’intima bontà dell’uomo. Mi è impossibile costruire tutto sulla base della morte, della miseria, della confusione. Vedo il mondo mutarsi lentamente in un deserto, odo sempre più forte l’avvicinarsi del rombo che ucciderà noi pure, partecipo al dolore di milioni di uomini, eppure quando guardo il cielo, penso che tutto si volgerà nuovamente al bene, che anche questa spietata durezza cesserà, che ritorneranno la pace e la serenità. (Anna Frank)

Se anche una ragazzina di quindici anni che sentiva l’avvicinarsi della morte ad opera della durezza della violenza nazista mantenne sempre la fiducia nell’intima bontà della natura umana, significa che è possibile credere ancora in qualcosa, alzare lo sguardo al cielo ed esprimere il desiderio che tutto si volga nuovamente al bene, che ritornino la pace e la serenità.

COMUNITA’ FUTURA è il principale progetto dell’Associazione e si propone come mezzo necessario affinchè , a poco a poco, si formi all’interno della società capitalista  una realtà alternativa che viva, cresca e si perpetui come segno di contraddizione rispetto ai dogmi imperanti del mercato capitalista  e come strumento necessario alla realizzazione dell’utopia: contribuire a creare un mondo migliore fondando gli scambi di mercato non sulla convenienza del comprare  e vendere, ma sulla gratuità.

E’ possibile.

Perchè il nome “Comunità Futura”

Aderisci